Charles T. Jordan – TRENTA (E PIÙ) MISTERI CARTOMAGICI

20,00 IVA inclusa

100 anni e non li dimostra.

Volume di 112 pagine, rilegato in brossura, illustrato graficamente.

Dotta prefazione all’edizione italiana di Gianfranco Preverino, ricca di note storiche e bibliografiche.

 

COD: ICDCL229 Categorie: , Tag:

Descrizione

Un secolo fa apparve un opuscolo battuto a macchina e spillato in casa da quello che stava per diventare una fonte d’ispirazione per molti prestigiatori: Charles Thorton Jordan. Nelle poche pagine si leggeva per la prima volta quella che divenne poi nota come la Conta di Jordan (progenitrice di quella di Elmsley che avrebbe visto la luce qualche anno più avanti) e uno studio su molte particolarità del miscuglio al tavolo. Charles Jordan negli anni pubblicò diversi libri ed ideò molti effetti, la maggior parte dei quali oggi definiamo automatici o semiautomatici, basati su principii matematici, astuzie e strategie che, negli anni, sono stati ripresi e rimaneggiati da molti altri autori (da Annemann a Downs, da Fulves a Trost, tanto per citarne alcuni), studiati scientificamente (come in Magical Mathematics di Persi Diaconis e Ron Graham), fino ad arrivare persino a preconizzare, senza saperlo, il Principio di Gilbreath. In questo testo, oltre alla traduzione completa del primo libro di Jordan (Thirty Card Mysteries), abbiamo raccolto più di una cinquantina di altre sue creazioni, tra le più significative, per avere una panoramica quanto più possibile completa di questo autore. Trasposizioni incredibili, predizioni impossibili, forzature insospettabili, manipolazioni, carte truccate, tecniche, con buste o sacchetti, da eseguire in un salotto o a stretto contatto con lo spettatore… per soddisfare cartomaghi, mentalisti e anche appassionati di storia della prestigiazione, non manca nulla.

Traduzione autorizzata di Flavio Desideri.

Consigliato.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Charles T. Jordan – TRENTA (E PIÙ) MISTERI CARTOMAGICI”